Lenirit Ferite e Abrasioni
Lenirit Ferite e Abrasioni

Lenirit® Ferite e Abrasioni

Lenirit® Ferite e Abrasioni, è indicato come coadiuvante nel processo di rigenerazione della cute. Grazie alla sua formula con Acido ialuronico e Argento microporoso, formando una barriera protettiva, favorisce la cicatrizzazione della pelle e protegge le ferite dagli agenti irritanti e dall’azione dei batteri.

Ferite e abrasioni: come medicare i tessuti danneggiati da tagli, abrasioni, bruciature e screpolature della pelle.

La pelle, il nostro grande involucro, è un “organo” resistente e flessibile ma al tempo stesso frangibile e delicato, che dimostra tutta la sua fragilità quando ci procuriamo accidentalmente piccoli tagli o abrasioni, cioè quelle lacerazioni superficiali provocate da un trauma che devono essere repentinamente protette dall’azione batterica e prontamente trattate per normalizzare il processo di cicatrizzazione.

Si consiglia di consultare il medico:

  • se la ferita è profonda e sanguina molto
  • se la ferita mostra segni di infezione come il rossore, calore e gonfiore
  • se ci sono corpi estranei
  • se la ferita si trova sul viso
  • se non si è coperti a sufficienza dalla vaccinazione antitetanica
  • ogni qualvolta si abbiano domande o dubbi

Tagli

Tagli

Tagliandosi s’impara

Il mondo che ci circonda è pieno di oggetti appuntiti, affilati e taglienti.Coltelli da cucina, forbici, lame e lamette varie, tutti strumenti indispensabili per “affrontare”

Scopri di più
Abrasioni

Abrasioni

Gratta e perdi! Un po’ di pelle…

Le abrasioni della pelle sono piuttosto comuni e non risparmiano adulti e bambini. Esattamente, si tratta di una lesione superficiale – quindi di poco conto

Scopri di più
Escoriazioni

Escoriazioni

Colpiti e spellati

Rispetto alle abrasioni, le escoriazioni possono avere anche una leggera fuoriuscita di sangue dovuta – in aggiunta al trauma ricevuto – proprio alla spellatura o

Scopri di più
Screpolature

Screpolature

Screpolature: soffia il vento e infuria la ferita

Sono tanti i fattori atmosferici collegati al fenomeno della screpolatura della pelle: freddo, vento o troppo sole possono influire negativamente sul suo delicato equilibrio idrolipidico.

Scopri di più